Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home L’intreccio delle palme

L'intreccio delle palme

PDF  Stampa  E-mail 

Destinatari 
Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I e di II grado

Impostazione didattica
La palma nana è una specie botanica endemica della macchia mediterranea che nasce spontaneamente a Sant’Antioco, risorsa fondamentale dal punto di vista economico per i più poveri (abitanti delle grotte in origine tombe puniche) che la utilizzavano nel commercio.
E’ sorprendente la varietà degli oggetti che furono realizzati con l’intreccio delle foglie della pianta: cordami, borse, scope, crine per materassi, prevalentemente di uso domestico. Le palme intrecciate con questa tecnica semplice e divertente diventano un oggetto unico ricordo dell’esperienza.

Obiettivi
Conoscere la storia e le tradizioni della nostra comunità 
in particolare approfondendo gli aspetti riguardanti 
la popolazione che abitava nelle grotte.
Apprendimento della tecnica di lavorazione 
dell’intreccio della palma.

Luogo
Il laboratorio si svolge negli spazi predisposti nelle aree archeologiche.
L’assenza dei pericoli rende agevole la protezione e la sorveglianza dei partecipanti.

Tempi e costi
Durata laboratorio: 2 ore, in presenza di 2 operatori specializzati.
Costo: Euro 70,00 per gruppo non superiore ai 20 alunni.
Ogni ulteriore partecipante paga la differenza di euro 3,50.

Il numero massimo dei partecipanti ammessi ad ogni singolo laboratorioè di 25 alunni.


Prenotazione obbligatoria 10 giorni prima.

Gli accompagnatori sono responsabili della sorveglianza 
dei minori partecipanti, durante le ore di frequenza dei laboratori didattici.
Durante lo svolgimento del laboratorio non è consentito l’uso di fotocamere e di telecamere.

 

Laboratorio Palme