Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home Rassegna Stampa L'arciere di Sant'Antioco
PDF  Drucken  E-Mail  Samstag, den 18. Juni 2011 um 14:17 Uhr
Keine Übersetzungen vorhanden.

I l grande richiamo è il bronzetto nuragico di un arciere trafugato anni fa, poi restituito nel 2009, ma anche i famosi due leoni di pietra calcarea e tante stele funerarie del periodo fenicio-punico.

È il Museo archeologico comunale "Ferruccio Barreca" di Sant'Antioco, piazza Insula Plumbea, che annovera anche ceramiche, piatti, anfore, lucerne di pregevole fattura e tanti gioielli, spesso aurei, quali anelli digitali e crinali, orecchini e collane. La mostra comprende soprattutto oggetti del periodo fenicio-punico e romano. Il museo è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 19, ingresso 6 euro, ridotto 3,50 , cumulativo del Tophet 7 euro, ridotto 4. Per informazioni www.archeotur.it, tel. 0781/800596, 3897962114.

Fonte: Sergio Atzeni

 
try { var pageTracker = _gat._getTracker("UA-11410147-1"); pageTracker._trackPageview(); } catch(err) {}