Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home News Un antico santuario fenicio in cui si praticava il rito della “cura dei sogni”
There are no translations available.

Un antico santuario fenicio in cui si praticava il rito della “cura dei sogni”: è questa la scoperta fatta a Sant’Antioco durante gli scavi della Summer School di Archeologia, coordinati dal professore di Archeologia fenicia e punica dell’Università di Sassari Piero Bartoloni.

Il tempio sulcitano era dedicato a una divinità fenicia, Eshmun, poi diventato il latino Esculapio, un dio guaritore. Ma il luogo sacro era in realtà polivalente e si veneravano anche divinità femminili come Cibele e Iside.
Ora tutti i reperti saranno studiati e catalogati. Sulky, il nucleo originario di Sant’Antioco, fondata nei primi anni dell’VIII secolo a.C., è allo stato attuale la città fenicia più antica della Sardegna e tout court.

Fonte: Sardegna 24

 
try { var pageTracker = _gat._getTracker("UA-11410147-1"); pageTracker._trackPageview(); } catch(err) {}