Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home Rassegna Stampa Gli imprenditori creano un consorzio per promuovere e rilanciare il turismo
There are no translations available.

Basta con il turismo improvvisato.

A Sant’Antioco per promuovere, organizzare e coordinare il settore è nato un consorzio. Si chiama Isola di Sant’Antioco ed è stato costituito da una trentina di imprenditori che operano nel settore. Nei giorni scorsi è stato formalizzato l’atto di nascita del consorzio che inizierà ad operare da subito in maniera che, già dalla prossima estate, possano vedere la luce le prime iniziative.
I soci fondatori sono albergatori, titolari di ristoranti, pizzerie e pub, agenti immobiliari, commercianti di diversi settori oltre che la Cantina sociale e la cooperativa Archeotur che si occupa della gestione del parco archeologico.
L’obiettivo del consorzio Isola di Sant’Antioco è quello di valorizzare le risorse culturali e naturali dell’isola promuovendo e organizzando lo sviluppo del movimento turistico.
La guida del Consorzio è stata affidata a Fabrizio Steri che è stato eletto presidente. Il suo vice è Lino Ventura mentre il consiglio direttivo è composto da Tito Mandica, Marina Calabrò, Corrado Steri, Paolo Calabrò e Saverio Balla.
Per incominciare il Consorzio si attrezzerà per partecipare a tutte le borse del turismo in programma da qui alla prossima estate, ad incominciare dalla Bit di Milano. Lo scopo è, ovviamente, quello di promuovere la cittadina affacciata sulla laguna. Un’iniziativa che verrà portata avanti in sincronia con le altre organizzazioni e i consorzi turistici che operano nel territorio. Tanto che l’ Isola di Sant’Antioco ha subito aderito al Sistema turistico locale recentemente costituito tra le organizzazioni che operano nella provincia.

 
try { var pageTracker = _gat._getTracker("UA-11410147-1"); pageTracker._trackPageview(); } catch(err) {}