Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home Rassegna Stampa Grazie al Giubileo tre miliardi ai musei del Sulcis
PDF  Print  E-mail  Wednesday, 05 August 1998 10:19
There are no translations available.

Il Giubileo sborsa, l'archeologia ringrazia.

Sull'onda dei grandi festeggiamenti che si svolgeranno non soltanto a Roma, giungeranno tre miliardi e duecento milioni per la storia remota del Sulcis Iglesiente. Sono i fondi che proverranno da finanziamenti previsti per festeggiare appunto il Giubileo del Duemila. Serviranno a finanziare l'attivazione di un sistema museale provinciale. In pratica un centro di coordinamento che promuova e valorizzi le numerose realtà archeologiche, storiche e culturali del territorio. Insomma, dopo le parole sante finalmente anche gli assegni santi.La lieta novella è giunta per bocca dell'assessore provinciale al Turismo, Adriano Salis, in visita al Parco Archeologico di Montessu nei giorni scorsi. Bruno Diana, socio della Coop Archeotur che gestisce il Parco, era testimone di quell'annuncio. Ma basterà distribuire semplicemente i fondi. «No - scrive Bruno Diana - servirà il concorso dei Comuni, delle associazioni imprenditoriali e della provincia per incrementare i flussi turistici anche in bassa stagione».Come e a chi verranno distribuiti i soldi ancora non si sa bene, ma i progetti sono molteplici. «La Provincia ad esempio - spiega ancora Diana - ha intenzione di istituire punti di informazione e assistenza turistica». Il sito archeologico Montessu sarebbe uno dei primi a trarne vantaggio, «pensiamo solo - conclude Diana - che la necropoli prenuragica dal Luglio '97 è stata visitata da circa diecimila persone di cui quattromila paganti». Come dire, in pellegrinaggio per il Giubileo e per le Domus De Janas.

Fonte: L'Unione Sarda

 
try { var pageTracker = _gat._getTracker("UA-11410147-1"); pageTracker._trackPageview(); } catch(err) {}