Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)
Sei qui Home La fusione dei metalli

La fusione dei metalli

PDF  Stampa  E-mail 

Destinatari
Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I e di II grado

Impostazione didattica
Una breve lezione teorica introduce il periodo prenuragico caratterizzato dall’utilizzo della pietra: la selce e l’ossidiana.
Durante il periodo nuragico avviene la scoperta dei metalli e della loro fusione, le cui tecniche si osservano nella realizzazione dei primi oggetti in bronzo.
Una dimostrazione della fusione mette in evidenza la trasformazione del metallo, dallo stato solido allo stato liquido, per poi finire con la colata in forma.
“La tecnica dello sbalzo” si sperimenta con la creazione di un medaglione in rame, un oggetto unico per ognuno lieto ricordo dell’esperienza.

Obiettivi
Conoscere la storia attraverso una tecnica.
Scoprire le lavorazioni del metallo nel periodo nuragico.
Conoscere le varie tecniche della fusione.
Stimolare la fantasia e la creatività
attraverso la tecnica dello sbalzo.

Luogo
Il laboratorio si svolge negli spazi predisposti nelle aree archeologiche.
L’assenza dei pericoli rende agevole la protezione e la sorveglianza dei partecipanti.

Tempi e costi

Durata laboratorio: 2 ore, in presenza di 2 operatori specializzati.
Costo: Euro 5,00 per ogni singolo partecipante.

Il numero massimo ammesso ad ogni singolo 
laboratorio è di 25 alunni.

 

Prenotazione obbligatoria 10 giorni prima.

Gli insegnantii sono responsabili della sorveglianza
dei minori partecipanti, durante le ore di frequenza dei laboratori didattici.
Durante lo svolgimento del laboratorio non è consentito l’uso di fotocamere e di telecamere.

fusione 1

fusione 2

 

 
try { var pageTracker = _gat._getTracker("UA-11410147-1"); pageTracker._trackPageview(); } catch(err) {}